Per molti i LEGO sono solo dei mattoncini colorati destinati ai bambini. Ma questo poteva essere vero diversi anni fa, non oggi: nel tempo quei mattoncini in plastica sono diventati una vera e propria icona di stile. Con l’aumentare della popolarità dei LEGO, i modelli si sono fatti più complessi e ricercati, fino a diventare dei veri e propri gioiellini da esporre – anche nel prezzo!

Mattoncini LEGO colorati
Alcuni dei set LEGO più iconici sono ormai molto difficili da trovare e, con il passare del tempo, acquistano sempre più valore. Divertimento, arredamento, investimento!

Non contenta, però, la LEGO ha saputo giocare bene le sue carte ed è riuscita ad espandere il suo  mercato ben oltre la cerchia di collezionisti nostalgici. Non solo giocattoli per adulti, ma vere e proprie opere per arredare casa secondo le proprie passioni. E così chiunque può trovare la sua nicchia tra quelle scatole: dal set di farfalle alla Fender Stratocaster, dalla macchina da scrivere ai quadri famosi.

Icone nell’icona. Un connubio imprescindibile per chi vuole arredare casa in maniera originale!

LEGO Art, tra pop art e divertimento

LEGO Art è il nome dato a quel momento specifico in cui i mattoncini hanno definitivamente ed ufficialmente smesso di essere “solo” giochi. Non che lo fossero davvero, ma la collezione Art, lanciata appena un paio d’anni fa, non lascia spazio ai dubbi: si tratta di arte vera e propria.

All’interno della collezione, infatti, troviamo unicamente quadri. E così per vedere la Marilyn Monroe di Andy Warhol non dobbiamo andare a Roma a Milano, ma ci bastano meno di due ore per comporre il mosaico ed appenderla direttamente in casa nostra. Così anche per i Beatles, per Elvis o per il logo dei Rolling Stones.

LEGO art logo rolling stones
LEGO punta ad un’esperienza immersiva: scegliere, costruire ascoltando una soundtrack appositamente scelta, ed arredare secondo il proprio gusto.

E se l’arredo della casa lo permette, ci sono anche altri soggetti in LEGO Art, popolari a modo loro. Parliamo di quadri di Batman, Iron Man, dei Sith di Star Wars ma anche gli emblemi delle casate di Harry Potter.

LEGO Ideas, pezzi unici di Interior Design

LEGO Ideas è qualcosa di più di un semplice concept: è un vero e proprio mondo che ha creato perle rare. Nata ufficialmente nel 2014, LEGO Ideas è di base una community per tutti gli appassionati dei mattoncini colorati che si divertono a pensare (e creare) fuori dagli schemi. In questo social network chiunque abbia più di 13 anni può caricare il suo prototipo di set e farlo votare. Se la sua idea ottiene più di 10.000 voti in un determinato lasso di tempo, la LEGO ne prende in considerazione la realizzazione in larga scala. E di idee ce ne sono state di meravigliose.

Una delle ultime non può essere chiamata diversamente se non arte: la riproduzione della Notte stellata di Vincent van Gogh. Si tratta di un quadro-mosaico in 3D che rende onore all’originale, ed ha anche il pittore in miniatura.

LEGO ideas notte stellata
Il classico in chiave moderna: ecco parte del successo dei set artistici della LEGO.

Ma non solo, è da qui che viene fuori l’iconica riproduzione in scala della Fender Stratocaster, elemento di interior design imprescindibile per la casa di un musicista. Per chi preferisce altri generi di musica, poi, c’è la rappresentazione di un quartetto jazz. E ancora, per chi vuole unire la modernità al vintage, una macchina da scrivere, il calcio balilla ed un mappamondo.

LEGO Botanical, l’arte dei fiori eterni

In un mondo in cui le piante di plastica cercano di assomigliare in tutto e per tutto a quelle vere per dissimulare l’inganno, LEGO Botanical esaspera la plasticosità. E così nascono delle piante a mattoncini palesemente finte come fiori, ma estremamente reali come opere di interior design. Nessun pollice verde è richiesto, solo quelli per comporre il set che, tutto sommato, sono anche abbastanza semplici.

LEGO botanical collezione
Oltre all’iconica orchidea e al ricercato uccello del paradiso, in LEGO botanical troviamo anche diversi fiori singoli, da poter inserire in un vaso per creare un gioco di materiali molto particolare!

Orchidee, piante grasse, bonsai, bouquet di fiori e persino uccelli del paradiso. Il tutto minimalista e moderno, per adattarsi anche a quelle case che di loro non urlano “parete green”.


Leave a comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.