•  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  • 1
  •  
    2
    Shares

Per lavorare nel mondo del marketing e della pubblicità ci vogliono molta creatività e originalità. Non è facile avere idee sempre nuove e soprattutto riuscire a catturare l’attenzione degli spettatori creando curiosità, sorpresa e, perché no, suscitando anche una risata.

Nel corso degli anni sono state create centinaia di migliaia di spot, ma solo alcuni sono riusciti a cogliere così bene nel segno da essere ricordate nel tempo. Vediamo dunque, in ordine cronologico, le pubblicità più famose di sempre, che hanno conquistato i consumatori di tutto il mondo e sono state capaci di farsi ricordare anche a distanza di anni.

Uncle Sam, “I want you for U.S. Army” (1917)

Il primo esempio è unico e originale. Si tratta di una campagna con il fine non di pubblicizzare un prodotto o un brand, ma di lanciare un messaggio coinvolgente. Siamo negli USA, nel bel mezzo della prima guerra mondiale, e l’illustratore James Montgomery Flagg viene ingaggiato per creare un’immagine che sproni i giovani americani ad arruolarsi per vincere il conflitto.

Pur non essendo una campagna commerciale dunque, è rimasta nella storia per il grande impatto avuto sulla popolazione. Il famoso zio Sam ha finalmente un volto: capelli bianchi, occhi di ghiaccio e il dito puntato verso lo spettatore, per creare maggiore coinvolgimento. I milioni di manifesti affissi per le strade americane hanno permesso all’esercito di reclutare moltissimi giovani.

pubblicità più famose di sempre
I want you for U.S. army

Pubblicità più famose di sempre: Volkswagen, “Think small” (1959)

Oggi è uno fra i brand più famosi al mondo, ma non tutti sanno che la casa automobilistica nasce in Germania, per volere di Adolf Hitler. L’obiettivo era coinvolgere il popolo nel mondo della comunicazione, per riuscire a controllarlo. Nasce così, nel 1934, la Volkswagen, appunto l’“Auto del Popolo”. Da quel momento l’azienda ha creato molte campagne pubblicitarie, ma le più celebri furono quelle minimaliste, grazie alle quali riuscì a conquistare il mercato americano durante gli anni ’60.

Le auto Volkswagen agli occhi degli americani avevano un problema: erano troppo piccole. Eppure, proprio questa caratteristica, sfruttata in modo positivo dai pubblicitari, ha fatto la fortuna dell’azienda. Il maggiolino, il prodotto degli anni ’60, viene presentato in bianco e nero, con una fotografia molto piccola collocata sullo sfondo di uno foglio completamente bianco. Poi un imperativo, una sfida, una provocazione: “Pensa in piccolo!”. In quegli anni, tutte le case automobilistiche producevano veicoli grossi e potenti, mentre il Maggiolino era un modello piccolo perché pensato per essere accessibile a quante più persone possibile. Questa idea ha avuto talmente successo da aver contribuito a rendere Volkswagen la multinazionale che è diventata oggi.

pubblicità più famose di sempre
Think small, Volkswagen

Coca Cola, “I’d like to buy the world a coke” (1971)

La bibita più conosciuta al mondo ha prodotto molti spot memorabili, ma uno su tutti è rimasto nella memoria delle persone. Coca Cola dagli anni ’70 viene associata a una canzone, nata per caso. Il direttore creativo dell’agenzia pubblicitaria Mc Cann- Erickson si trova su un volo diretto a Londra per incontrare il direttore musicale e ideare nuovi spot radiofonici. Una fitta nebbia costringe l’aereo ad atterrare in Irlanda dove, in un bar, vede altri passeggeri sorseggiare della Coca Cola. Da quella scena conviviale nasce l’ispirazione.

Grazie alla collaborazione di due cantautori, Roger Cook e Roger Greenway, nasce il brano ‘I’d like to buy the world a coke’, che esce in tutte le stazioni radiofoniche americane. Dal successo del pezzo viene poi sviluppato il video per lo spot. Le vendite della Coca Cola salirono alle stelle e il brand ottenne ritorni economici considerevoli. Il successo fu tale che più di 100 mila consumatori scrissero alla Coca Cola entusiasti per lo spot.

pubblicità più famose di sempre
I’d like to buy you a Coke, Coca Cola

Barilla, “Dove c’è Barilla c’è casa” (1988)

Giungiamo finalmente in Italia, dove sicuramente lo slogan più conosciuto è legato alla marca di pasta più diffusa al mondo. La frase ha avuto talmente tanto successo da essere usata ancora oggi. Nasce negli anni ’80 dove una serie di spot contenenti alcune brevi storie vengono rilasciati per associare al marchio l’idea di casa, convivialità, famiglia. Le trame sono le più disparate. Un uomo che torna da un viaggio in treno e, accolto dalla famiglia, prende una confezione di spaghetti per festeggiare il rientro. Una bambina sotto la pioggia salva un gattino portandolo in casa, dove la madre sta scolando la pasta e la aspetta per mettersi a tavola.

Tutte le storie hanno un unico denominatore: quello di associare il brand alla famiglia, alla casa e ai suoi valori portanti. Spot semplici ma capaci di segnare un’epoca, con una canzoncina facile da ricordare e un apporto emozionale non indifferente. È un perfetto esempio di storytelling che ha segnato un’epoca e una generazione.

pubblicità più famose di sempre
Dove c’è Barilla c’è casa, Barilla

Pubblicità più famose di sempre: Apple “Think different” (1997)

Un semplice spot è riuscito a portare Apple a un successo senza eguali. La rinascita di Steve Jobs avviene dopo un lungo periodo di crisi durante gli anni ’80. Le versioni in cui viene declinata la pubblicità sono due: print campaign e spot tv. Il video annovera tra protagonisti personaggi famosi che hanno fatto la storia dell’umanità nel XX secolo, come Gandhi, Martin Luter King, Einstein e John Lennon. La voce narrante, doppiata in italiano da Dario Fo, racconta la loro capacità di pensare fuori dagli schemi.

Il messaggio sottolinea l’importanza di uscire dai canoni: solo così si può cambiare il mondo. Ed è proprio quello che ha fatto Jobs, modificando il nostro modo di approcciarci alla tecnologia e alla realtà tutta. Nel 1998, a Cannes, la pubblicità viene premiata con un Silver Lion, un Silver Clio e un Emmy Award. Lo spot infatti non solo suscita un’emozione fortissima, ma costruisce un’immagine ben precisa del brand.

pubblicità più famose di sempre
Think different, Apple

  •  
  •  
  •  
  •  
  • 1
  •  
  • 1
  •  
    2
    Shares