• 69
  •  
  •  
  •  
  • 9
  •  
  •  
  •  
    78
    Shares

La Warner Bros è una casa di produzione cinematografica nata nel 1918 come Warner Bros. West Coast Studios, dai fratelli Harry, Albert, Sam, e Jack Warner. Diventa la Warner Bros. Pictures nel 1923, nata all’inizio degli anni d’oro di Hollywood. Oggi possiede varie divisioni e fa anche produzione per la televisione con la Warner Bros. Television. In onore del centenario del gruppo, il logo Warner Bros si è rifatto il look, un tocco estetico più pulito e moderno.

Il logo della Warner Bros

Il logo ha visto molti cambiamenti, dal 1923 al 1930 era presente la scritta Warner Brothers e appariva anche la scritta Classics of the Screen, nello sfondo c’erano degli alberi in un parco e sulla parte superiore la fotografia della sede. Nel decennio successivo il logo diventa molto simile a quello di oggi, perde la foto della sede, e la scritta WB diventa più grande, appaiono anche le nuvole.

logo Warner Bros
Alcuni loghi utilizzati dalla Warner Bros in questi cento anni

Dal 1940 al 1950 cambia di nuovo il logo, lo sfondo diventa una specie di sabbia. Dal 1950 al 1976 si passa al colore e la scritta diventa dorata su sfondo rosato, ma spesso per qualche film più importante cambia leggermente. Dopo questo periodo torna lo sfondo con le nuvole e resiste fino al 1998.

logo warner bros
Il logo della Warner Animation Group per Lego Movie

Appiano poi dei loghi speciali in caso di film particolari o saghe: Harry Potter e la camera dei segreti, e in altri film della serie, il logo subisce animazioni particolari con qualche colpo di scena. Per la maggior parte dei loghi dei film di Clint Eastwood viene utilizzato un logo anni ottanta in bianco e nero. Nel film Lego Movie invece il logo viene creato con dei mattoncini lego. Mentre per il film Suicide Squad è visualizzato come un neon multicolore, ma questi sono solo alcuni esempi delle varianti subite a seconda del film introdotto.

logo warner bros
Il logo della Warner Bros per gli ultimi film di Harry Potter

Il nuovo logo

Ma avvicinandosi al centenario della casa di produzione la Warner Bros ha svelato il loro nuovo logo, dopo una cerimonia ufficiale, il CEO Ann Sarnoff ha presentato la nuova grafica progettata da Emily Oberbam, partner di Pentagram, insieme al suo team. Questa nuova versione vede uno stile raffinato e moderno, che riprende però il classico scudo simbolo dello studio fin dagli inizi.

logo warner bros
Il nuovo logo, semplice ed elegante

Ma perché cambiare nuovamente il logo? Certo la peculiarità principale è che fin dall’inizio sia sempre stato molto riconoscibile e distinguibile. Caratteristica fondamentale in un periodo in cui la competizione è sempre più agguerrita, oltre alle classiche case di produzione infatti si sono aggiunte anche quelle in streaming come Netflix o Amazon Prime.

Secondo Dee Dee Myers, vicepresidente esecutivo della Warner Bros, nonostante il marchio fosse molto riconoscibile era però un po’ datato. Sono stati fatti quindi piccoli ritocchi anche in previsione di doverlo declinare per le varie applicazioni come per i dispositivi mobile.

Il logo è stato quindi ridisegnato dando più equilibrio, ricalibrando le lettere, l’intero logo è stato poi rivisto in base alle proporzioni auree, mentre il blu è stato migliorato rendendolo più luminoso e moderno.

Introducendo il nuovo logo viene anche presentato un carattere tipografico personalizzato, ispirato all’art déco degli anni venti (epoca in cui fu fondata la casa produttrice). Il font serve anche a far si che il marchio sia presente anche senza l’immagine dello scudo. Ci sono voluti tre anni di sviluppo per l’intero rifacimento, ma ora il nuovo logo è finalmente disponibile per il lancio nel 2023.


  • 69
  •  
  •  
  •  
  • 9
  •  
  •  
  •  
    78
    Shares